Smaltimento rifiuti

ECOTRAS & C. S.a.s. è specialista nell’ambiente. Procede rispettando le normative vigenti nello smaltimento, nella raccolta e nel trasporto di rifiuti pericolosi e non pericolosi.

Cos’è un rifiuto

Il rifiuto è una qualunque sostanza od oggetto derivante da attività umane o cicli naturali (art. 2 del D.P.R. n°915 del 1982) di cui il detentore si disfi (ovvero sottoposti ad attività di smaltimento o di recupero ) o abbia l’obbligo di disfarsi, cioè di avviare la sostanza o il bene in oggetto ad operazioni di recupero o di smaltimento , stabilito da un ordinamento o da un provvedimento delle pubbliche autorità o imposto dalla natura stessa del bene in questione, o dal fatto che lo stesso sia compreso nell’elenco dei rifiuti pericolosi (decreto “Ronchi”)

Classificazione dei rifiuti

Classificazione dei rifiuti

Il decreto legislativo 5 febbraio 1997 n. 22 , che costituisce la norma quadro di riferimento in materia di rifiuti (in attuazione alle direttive 91/156/CEE sui rifiuti, 91/689/CEE sui rifiuti pericolosi e 94/62/CE sugli imballaggi e rifiuti di imballaggio),...

Cosa s’intende per smaltimento rifiuti

Per smaltimento rifiuti s’intendono quelle azioni finalizzate all’eliminazione degli stessi mediante le seguenti operazioni:

  • Raccolta (insieme dei rifiuti da smaltire);
  • Cernita (selezione e separazione delle varie componenti);
  • Trasporto;
  • Trattamento;
  • Ammasso (accumulo dei rifiuti al fine di ridurre il loro ingombro);
  • Deposito dei rifiuti sul suolo o nel suolo;
  • Trasformazione necessaria per il riutilizzo, il recupero o il riciclo degli stessi.

Obiettivi della gestione dei rifiuti

Limitare il più possibile il pericolo per gli operatori, per l’ambiente e per la salute pubblica con i seguenti accorgimenti:

  • Produzione: è necessario ridurre al minimo le quantità prodotte per ogni tipologia.
  • Raccolta interna: bisogna differenziare e separare i contenitori rispettando le tipologie come per esempio rifiuti commerciali, rifiuti urbani, rifiuti inerti da costruzioni, individuando le zone di raccolta e i percorsi adatti.
  • Stoccaggio provvisorio: è necessario lo smistamento delle tipologie in una zona adibita a deposito rifiuti ed una attenta gestione della stessa.
  • Trattamento e smaltimento: bisogna individuare il metodo più efficace non venendo meno ai principi di economia e di legislatura nazionale, indirizzandosi il più possibile verso il recupero o il riciclaggio.

Scarica, GRATIS, la guida ai pericoli dell’amianto

La guida ai pericoli dell'amianto. Scaricala GRATIS.

Per informazioni e preventivi gratuiti online, compila i campi sottostanti.

*Nome:

Cognome:

Telefono:

*Provincia:

*E-Mail:

Messaggio:

Vuoi ricevere informazioni periodiche tramite newsletter?

 ho preso visione dell'informativa sulla privacy ed esprimo il consenso al trattamento dei dati personali in conformità all'art. 13 del D. Lgs. 196/2003. *

per attivare il tasto "Invia" è necessario selezionare il checkbox relativo all'informativa sulla privacy

*campi obbligatori

Questo sito usa i cookies per fornirti un'esperienza migliore nella navigazione. Chiudendo questo banner acconsenti al loro uso. Se invece desideri negarne il consenso puoi consultare la nostra Privacy policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi